Cosa vedere a Napoli in un giorno
Cosa vedere a Napoli in un giorno
Prenota ora

Cosa vedere a Napoli in un giorno

Per visitare Napoli con relativa calma servirebbe come minimo un weekend lungo, ma se hai a disposizione poco tempo puoi seguire i nostri consigli su cosa vedere a Napoli in un giorno.

Se trascorri la notte in città, scegli un alloggio in una zona centrale e comoda, così da ritrovarti subito nel vivo della visita!

Dove alloggiare a Napoli

Mattina: il Centro Storico

Ti consigliamo di dedicare la mattinata alla visita del centro storico di Napoli, dove potrai passeggiare in un vero e proprio museo a cielo aperto, con chiese, palazzi storici, fontane e obelischi. Ma soprattutto, potrai godere al massimo dell'atmosfera di Napoli, tra vicoli, botteghe storiche e street food.

Spaccanapoli

Tra le cose da vedere a Napoli in un giorno, puoi partire da Spaccanapoli, una stretta strada rettilinea molto animata e caratteristica, che, come suggerisce il nome, taglia in due il centro della città. Qui potrai scegliere, sulla base del tempo a tua disposizione e dei tuoi interessi, se passeggiare guardandoti intorno, vivendo l'atmosfera e scattando fotografie, oppure soffermarti in modo più approfondito su alcuni dei molti celebri palazzi e chiese che si affacciano proprio su Spaccanapoli, come il Palazzo Carafa, la Chiesa del Gesù Nuovo e soprattutto la Basilica di Santa Chiara.

Santa Chiara
A Santa Chiara ti consigliamo di entrare almeno per una breve visita, per ammirare la chiesa in sé ma anche il bellissimo chiostro maiolicato, aperto tutti i giorni dalle 9.30 alle 17.30 (la domenica dalle 10 alle 14.30). L'ingresso nella basilica è gratuito, mentre il chiostro è visitabile acquistando un biglietto del costo di 6 euro.

San Gregorio Armeno

Una tappa che non può mancare tra le cose da vedere a Napoli in un giorno, soprattutto se visiti la città per la prima volta, è la tradizionale “via dei presepi” di San Gregorio Armeno, dove artigiani e artisti espongono tutto l'anno le loro creazioni: pastori, presepi tradizionali, accessori, decorazioni e statuine di ogni tipo. Oltre a passeggiare tra le bancarelle e ammirare i pastori, potrai eventualmente fare acquisti di originali souvenir.

Presepi fuori stagione
San Gregorio Armeno è un vicolo molto stretto e affollato di botteghe e bancarelle. Gli artigiani sono al lavoro tutto l'anno, e tutto l'anno è possibile ammirare i presepi e fare acquisti, ma la folla di turisti e curiosi aumenta progressivamente già a partire dall'inizio dell'autunno. Nei periodi che precedono il Natale, per non parlare poi delle festività vere e proprie, l'affollamento raggiunge livelli estremi. Se visiti Napoli da ottobre a gennaio, ti consigliamo di armarti di molta pazienza o, se non ti fa piacere trovarti in luoghi affollati, di rimandare la visita di San Gregorio Armeno ad un'altra occasione.

Via Tribunali

A questo punto del tuo itinerario di un giorno a Napoli, ti consigliamo di concederti una pausa gustosa in via Tribunali, la strada del centro storico più ricca di pizzerie (Sorbillo, da Matteo, al Presidente, dalla Figlia del Presidente), ma anche di negozi, botteghe e vetrine di street food. Se non vuoi perdere troppo tempo per sederti in pizzeria, potresti optare per un tradizionale “cuoppo” di fritti napoletani, oppure per una margherita da asporto, che a Napoli si chiama “pizza a portafoglio”.

Pausa pranzo: il Cristo Velato

Il nostro itinerario veloce alla scoperta di Partenope prosegue con un'altra delle cose da vedere in un giorno a Napoli immancabilmente: la Cappella Sansevero e il Cristo Velato, celebre capolavoro di scultura barocca. Il nostro consiglio è di andarci proprio durante la pausa pranzo o subito dopo, in modo da evitare gli orari di maggiore affollamento. Oppure, se ti è possibile, puoi prenotare prima la visita sul sito ufficiale della Cappella.

Informazioni pratiche per visitare il Cristo Velato:
Orari: Tutti i giorni dalle 9:00 alle 19:00. Sabato: dalle 9:00 alle 20:30 (da maggio a dicembre 2019). Chiuso il martedì.
Biglietto ordinario: 8 euro.

Pomeriggio e sera: il Lungomare

Dopo la visita del centro storico, ti consigliamo di proseguire la tua giornata a Napoli spostandoti " a piedi, in taxi o in bus, verso il mare: la prima tappa è la famosa Piazza del Plebiscito, il “salotto buono” della città, dove potrai ammirare la facciata del Palazzo Reale di epoca borbonica e la scenografica Chiesa di San Francesco, scelta spesso dai napoletani per celebrare i matrimoni.

Castel dell'Ovo

Proseguendo verso il mare incontrerai la mole maestosa del Castel dell'Ovo, una fortezza di origine normanna che sorge sull'isolotto di Megaride e custodisce tesori d'architettura e scorci mozzafiato, ma anche storie e leggende.

Come visitare il Castel dell'Ovo:
Orari: aperto tutti i giorni dalle 9 alle 19.30 (18.30 in inverno). La domenica dalle 9.00 alle 14.00 (13.00 in inverno).
Come arrivare: metropolitana Linea 1 fermata Toledo oppure autobus R2 fino a piazza Municipio. In entrambi i casi bisogna poi percorrere a piedi un tragitto di circa 1,5 km.
Biglietto: l'ingresso al Castel dell'Ovo è gratuito.

Una cena sul mare

Il modo migliore per concludere la tua giornata a Napoli è una deliziosa cenetta a base di pesce in uno dei ristoranti del Borgo Marinari (che sorge proprio attorno a Castel dell'Ovo), oppure di via Caracciolo o via Partenope, con lo sguardo fisso sul panorama del Golfo di Napoli, di Capri e della Penisola Sorrentina. Tra i ristoranti del lungomare troverai proposte adatte a ogni palato e ogni tasca, inclusa naturalmente la pizza.

E alla fine della tua giornata a spasso per Napoli, siamo sicuri che ti sarà venuta voglia di tornare per visitare tutto quello che resta!