Dove mangiare la pizza a Napoli: una guida quartiere per quartiere

Dove mangiare la pizza a Napoli: una guida quartiere per quartiere

La pizza napoletana è una cosa seria e le pizzerie a Napoli che prendono questo piatto molto sul serio, sempre impegnate alla ricerca dei migliori ingredienti e dell'impasto perfetto. Tant'è che è davvero difficile mangiare una pessima pizza a Napoli, ma per andare a colpo sicuro ecco i nostri consigli.
Per darvi qualche indicazione ecco le migliori pizzerie di Napoli (secondo noi), divise per quartiere.

Una nota: nella maggior parte delle pizzerie classiche di Napoli non si prenota. Si arriva e se non c’è un tavolo subito libero si dà il nome alla cassa e si aspetta fuori di essere chiamati. Il servizio è veloce, non si usa attardarsi al tavolo dopo aver mangiato.

Centro storico

La pizza del centro storico è in stile definito “ruota di carro”, molto grande, con i bordi che escono dal piatto. Le pizzerie di questa zona sono le più popolari: i prezzi sono molto bassi (intorno ai 5 euro per una pizza) e si mangia su tavoli di marmo senza troppi fronzoli.

Ecco le pizzerie del centro storico di Napoli più famose:
  • Da Michele a Forcella: Pizzeria storica del centro di Napoli! Fa soo due tipi di pizza: marinara e margherita. In questa pizzeria è possibile prenotare chiamando allo 081 5539204 al mattino o al pomeriggio.
  • Da Matteo: Qui dovete provare anche i suoi fritti, come la frittata di pasta.
  • Da Sorbillo: na delle pizzerie più famose anche per la creatività del suo pizzaiolo che inventa pizze speciali in ogni occasione. Anche qui preparavi a una lunga coda.

Lungo Via dei Tribunali e le sue traverse troverete poi Dal Presidente, la Figlia del Presidente, Vesi e Attanasio che rappresentano ottime alternative.

Stazione

  • La Masardona: nel quartiere delle “Case Nuove” (dov’è ambientato l’Amica Geniale). La loro specialità è la Pizza Fritta. Ha una sede anche a Piazza Vittoria, nei pressi del Lungomare Caracciolo.


In zona da provare ci sono anche Pellone e Carmenella.

Sanità

  • Concettina Ai tre Santi di Ciro Oliva: un pizzaiolo giovane e dinamico che ha ereditato la pizzeria di famiglia rimodernalo sia degli arredi che nella scelta degli ingredienti.

Via Toledo

Se vi trovate lungo l’animatissima via Toledo, per mangiare un’ottima pizza conviene infilarsi nel vicolo della Pignasecca: tra le pescherie e le botteghe che vendono ancora “‘’o per e ‘o muss” (il piede e il muso del maiale) e troverete

  • Da Attilo: pizzeria storica specializzata nella pizza “Romana” (con Parmigiana Reggiano e Pecorino)
  • Al 22: una pizzeria classica che fa anche da ristorante

Zona lungomare e Chiaia

Da quando è stato pedonalizzata via Caracciolo sono nate qui diverse ottime pizzerie. A Piazza Vittoria si trova la filiale “vista mare” di Sorbillo e Masardona.

Andando verso Mergellina, a Piazza San Nazzaro, troverete quella è considerata una delle migliori pizzerie d’Italia:
  • ’50 Kalò di Ciro Salvo: a differenza delle pizzerie del Centro Storico qui troverete un ambiente curato e un servizio attento. Oltre i classici tradizionali, tutti eseguiti a regola d’arte e dall'impasto leggerissimo, propone anche pizze di ispirazione “gourmet” con birre artigianali in abbinamento.

Ci fermiamo qui con il nostro elenco delle migliori pizzerie di Napoli. Non vogliamo darvi troppo l’imbarazzo della scelta…
Se volete qualche altro spunto potete consultare anche questo articolo le 12 migliori pizzerie di Napoli

Inspiration

Cosa mangiare a Napoli con 5 euro

Guida golosa allo street food napoletano: cosa mangiare con 5 euro

Le migliori pizzerie di Napoli - 12 indirizzi sicuri e garantiti!

Segnatevi questi nomi: se volete mangiare un'indimenticabile pizza napoletana qui andrete sul sicuro!