• 01
  • 02
  • 03
  • 04
Il Museo di Capodimonte

Altre foto (3)

Il Museo di Capodimonte

Il museo di Capodimonte è uno dei siti storici e artistici più importanti di Napoli, da non perdere per ogni appassionato di pittura e di arte.

Posizione: via Miano 2 " 80131 Napoli
Orari: Tutti i giorni, tranne il mercoledì, dalle 8.30 alle 19.30 (secondo piano solo dalle dalle 9.30 alle 17.00). Mercoledì chiuso.
Durata della visita: dalle 3 alle 5 ore, bosco escluso
Prezzo: biglietto ordinario: , 14
Come arrivare: bus 168 e 178 (fermata Porta Piccola); bus C63 (fermata Porta Grande); bus 604 (fermata Viale Colli Aminei), oppure Shuttle Capodimonte da piazza Trieste e Trento

Il Museo Nazionale di Capodimonte si trova all'interno dell'omonimo Palazzo Reale, costruito dai Borbone intorno alla metà del '700 proprio per ospitare le preziose opere d'arte che Carlo di Borbone aveva ereditato da sua madre. Il museo di Capodimonte si trova nell'omonimo quartiere napoletano, uno dei rioni collinari della città. La reggia è ospitata all'interno del Real Bosco di Capodimonte, una delle aree verdi più grandi e frequentate di Napoli, dalla quale si gode anche di un panorama bellissimo sulla città.

Il Bosco di Capodimonte

Ti consigliamo di lasciarti qualche ora libera per visitare con calma il Bosco di Capodimonte. Al suo interno, oltre a giardini, fontane e vere e proprie zone boschive, potrai trovare aree picnic, percorsi di jogging e ginnastica, campi sportivi e aree destinate ai cani. Il parco ospita anche diversi edifici storici annessi alla reggia, come le scuderie, la chiesa di San Gennaro e la fagianeria.

Cosa vedere al Museo di Capodimonte

Forse avrai sentito parlare del Museo nazionale di Capodimonte per le sue celebri porcellane, ma in realtà la reggia ospita moltissime opere d'arte di varie epoche e diversi generi. Nel corso dei secoli, il Museo di Capodimonte si è arricchito sempre di più rispetto al nucleo originario della Collezione Farnese, appartenuta alla madre di Carlo di Borbone. Attualmente, visitando la reggia di Capodimonte potrai ammirare centinaia di dipinti (incluse opere di Luca Giordano, Battistello Caracciolo e Mattia Preti), arazzi, stampe, arredi d'epoca e sculture. Il museo ospita anche una collezione di manifesti pubblicitari di fine '800, installazioni di arte contemporanea e una ricca armeria. La quantità e il pregio delle opere d'arte esposte rendono questo museo napoletano uno dei più ricchi e interessanti d'Italia.

La curiosità

Una delle collezioni più singolari del Museo Di Capodimonte è la cosiddetta Galleria delle cose rare, ospitata nelle sale 13 e 14 del museo. Si tratta di una collezione di oggetti d’arte rari, esotici e preziosi, come un bellissimo cofanetto in argento, smalto e pietre preziose, e un raro gioco da tavola raffigurante la dea Dian, dotato di un meccanismo che permetteva di inserire del vino al suo interno.

Spesso a Capodimonte vengono allestite mostre temporanee, che possono essere visitate acquistando il biglietto ordinario del museo. La domenica, inoltre, il museo organizza saltuariamente laboratori e iniziative per famiglie.

Come arrivare al Museo di Capodimonte

Il Museo di Capodimonte di Napoli può essere raggiunto comodamente dal centro storico con la navetta Shuttle Capodimonte, che collega la Reggia con Piazza Trieste e Trento in 22 minuti. Lo Shuttle parte ogni ora, il biglietto (8 euro andata e ritorno, 5 euro tratta singola) può essere acquistato direttamente a bordo.
In occasione di mostre temporanee importanti, di solito sono disponibili anche biglietti cumulativi che includono l'ingresso al museo e la navetta andata e ritorno.

Con i mezzi pubblici

In alternativa, puoi arrivare al Museo di Capodimonte con un autobus di linea.
Se parti dal centro storico, puoi salire in piazza Museo, nelle vicinanze del museo Archeologico Nazionale, su una di queste linee:

  • 168 e 178 (scendi alla fermata Porta Piccola, via Miano);
  • C63 (fermata Porta Grande, via Capodimonte);
  • 604 (fermata Viale Colli Aminei, distante ca. 200 m da Porta Piccola)

Se invece parti dalla Stazione Centrale, puoi prendere la metropolitana (linea 1 fino a Museo o linea 2 fino a Cavour) e poi proseguire in autobus.

Uno sconto per chi viaggia in taxi

Se invece preferisci muoverti in taxi, ricorda che per tutto il 2019 potrai ricevere uno sconto di 2 euro sul biglietto intero di ingresso al Museo, grazie alla promozione “A Capodimonte in taxi”. Ti basterà esibire in biglietteria la ricevuta della tua corsa in taxi (effettuata ovviamente nello stesso giorno) e otterrai una riduzione di 2 euro sul prezzo del biglietto.

A causa delle possibili difficoltà di parcheggio, ti sconsigliamo, invece, di raggiungere il Museo di Capodimonte con la tua auto. Se però preferisci comunque arrivare in macchina, prendi la Tangenziale fino all'uscita Capodimonte.

Come visitare il Museo di Capodimonte

Il Museo di Capodimonte è aperto tutti i giorni tranne il mercoledì, dalle 8.30 alle 19.30. L’ultimo ingresso consentito è alle 18.30. Il secondo piano del Museo, con la Galleria delle arti a Napoli dal ‘200 al Barocco, la collezione d’arte contemporanea e le eventuali mostre in corso, è visitabile dalle 9.30 alle 17.00. Il museo è chiuso ogni mercoledì, il 1 gennaio e il 25 dicembre. Il 24 dicembre e il 31 dicembre è aperto con orario ridotto, dalle 8.30 alle 14 (ultimo ingresso alle ore 13).

Il Bosco di Capodimonte, invece, osserva i seguenti orari di apertura (ed è chiuso il 25 dicembre, il 1 gennaio e a Pasquetta):

  • nei mesi di ottobre, febbraio e marzo: dalle 7.00 alle 18.00
  • nei mesi di novembre, dicembre e gennaio: dalle 7:00 alle 17:00
  • nei mesi di aprile, maggio, giugno, luglio, agosto e settembre: dalle 7:00 alle 19.30

Il biglietto ordinario del Museo di Capodimonte costa 14 euro e comprende anche la visita delle mostre temporanee. La prima domenica del mese, l'ingresso è gratuito.

Alcune categorie di visitatori hanno diritto a un biglietto scontato:

  • visitatori di età compresa tra 18 e 24 anni: 8 euro
  • minori di 18 anni e titolari Artecard: gratuito
  • convenzionati San Carlo e titolari Carta Freccia: 10 euro

L'ingresso al solo Bosco è invece gratuito.

La visita del Museo di Capodimonte richiederà diverse ore: tieni presente che il biglietto ha validità giornaliera e ti permette di uscire dal museo e rientrare anche più volte durante la giornata.

Dove mangiare nei dintorni del Museo di Capodimonte

Se ammirare tanti capolavori ti ha fatto venire fame, puoi approfittare di una pausa per rifocillarti tra un'opera d'arte e l'altra. A poche centinaia di metri dal Museo di Capodimonte potrai gustare un'ottima pizza alla Pizzeria Vittoria. Se invece hai voglia di un piatto di pasta o di un secondo, puoi assaggiare la cucina della Trattoria del Bosco, che si trova proprio nei pressi della Posta Piccola del Bosco.

Se invece hai voglia di fare ancora una passeggiata, puoi spingerti fino al popolare rione Sanità, per assaggiare i piatti della Taverna di Totò, che propone molte specialità tipiche della cucina napoletana, come spaghetti alle vongole, fritti e mozzarella di bufala. Per raggiungerla e rifocillarti, ti ci vorranno circa 15 minuti di cammino dal museo.

In ogni caso, non dimenticare che il biglietto ordinario del Museo di Capodimonte ti permette di uscire e rientrare nella reggia anche più volte entro l'orario di chiusura.